SEZIONI NOTIZIE

L'ANGOLO DEI TIFOSI, il pensiero dei supporters amaranto: le vostre mail

di Redazione Tuttoreggina
Vedi letture
Foto

La Reggina pareggia a Catania, il Bari batte il Picerno e accorcia: a voi la parola sulle considerazioni da fare in questo momento

Sensazioni, vostri auspici per il girone di ritorno e quant'altro, scriveteci a tuttoreggina@libero.it.

Attendiamo le vostre mail.

...è verissimo che non si possono vincere tutte le partite. Perdonatemi, ma tutto questo ritrovato furore agonistico io non l'ho visto. FORZA REGGINA!!!!!!!!!!!!!!!!

Antonio

Ma è possibile che Liotti non sappia proprio crossare ??? In tutta la partita ha sbagliato tutti i traversoni verso l'area del Catania, 4 nel primo tempo e 3 nel secondo tempo, vanificando azioni interessanti e nei minuti finali vanificando anche l'ingresso di Sarao che è molto abile di testa. E questa non è la prima partita in cui si evince chiaramente che non sa proprio crossare. Ma nella rosa della Reggina non c''e' ne un altro nel suo ruolo. Io credo che Toscano abbia dei limiti in quanto si " fissa" sempre con gli stessi giocatori, anche quando sono completamente fuori forma, e non vede che ci possano essere valide alternative. Questo è un grosso limite del nostro allenatore. Non si capisce perché non fa giocare Mastour, in quei pochi minuti che l' ha fatto giocare ha fatto vedere che è davvero un calciatore interessante Peccato per lo 0 - 0 Saluti

Raffaele

LA REDAZIONE RISPONDE: Caro Raffaele, risultato di Catania tornerà utile più in là, era un turno chiaramente pro-Bari. Chiaramente il tecnico ha sotto mano umori e sensazioni della squadra. A nostro avviso Liotti ha fatto un'ottima fase difensiva, poi effettivamente ha sbagliato molti traversoni.

Buonasera e salute al tutto il popolo Amaranto. Una considerazione su un punto. Perché saltare in massa trasferte delicate come Catania e Catanzaro in un momento cruciale del campionato. Io proprio non capisco... ma davvero il problema può incentrarsi su una “stupida tessera “ dal costo di 10 €... cosa ci turba ? Essere identificati o altro... non mi capacito in quanto se acquisti un biglietto devi presentare comunque un documento di riconoscimento Se fai l’abbonamento idem. Saltare in massa queste partite non è da spirito Ultras e domenica al Massimo forse con la spinta dei nostri tifosi nella seconda parte della gara un pizzico di convinzione e coraggio la squadra lo avrebbe sentito. Io dico di riflettere molto su queste posizioni , tutti aspettano che NOI cadiamo per cui la squadra dovrebbe essere sostenuta come non mai. Altra considerazione , massima solidarietà alla redazione sul fatto del divieto di avvicinarsi ai calciatori per le interviste ed altro.... che dire ...” ASSURDO”...spero che l’amore per questa maglia prevalga su tutto e tutti. FORZA REGGINA.

Luisa

LA REDAZIONE RISPONDE: Grazie per la solidarietà Luisa, è una battaglia fatta anche in considerazione che i portali online sono letti da tantissima gente e vanno rispettati come a tutti gli altri organi d'informazione. A nostro avviso la decisione dei tifosi va rispettata, però è chiaro che si può essere in disaccordo, sopratutto in gare particolari. E' una battaglia che la Curva sta combattendo da sempre, dall'altra parte le istanze non vengono comunque ascoltate.

Eccellente Redazione, la partita di Catania poteva essere vinta con facilità, vista la pochezza della squadra Etnea, se i nostri calciatori non avessero sbagliato quasi tutti i passaggi, specialmente negli ultimi venti metri, i lanci lunghi, i pochissimi cross (tre), punizioni. Gli attaccanti amaranto non hanno tirato in posta per mancanza di assists importanti. Non abbiamo fatto tesoro del goal preso dalla grande distanza dalla Cavese, tantoché anche contro il Catania abbiamo corso il rischio di essere nuovamente puniti. I catanesi hanno fondato il loro giuoco sui nostri errori. Non sono d'accordo con coloro che dicono che è stato un punto pesante per noi, la qualità della Reggina avrebbe dovuto far raggiungere un risultato più lusinghiero. Non mi è piaciuto il cambio Nielsen-Bellomo perché ha squilibrato la squadra, infatti, se vi ricordate, fino a quel momento, avevamo chiuso il Catania nella sua metà campo, ma, dopo il cambio, i rosso-azzurri si sono ringalluzziti e ci hanno creato qualche apprensione di troppo fino alla fine della partita. Cordiali Saluti

Giapeto

LA REDAZIONE RISPONDE: Probabilmente, pensiero nostro, ad oggi la squadra ha preferito non osare troppo a Catania, provare a vincerla con le proiprie armi, ma comunque uscire dal Massimino con un risultato positivo. In questa fase la squadra è poco precisa e sciorina poca qualità tecnica, vale a dire sbaglia molte giocate a volte di facile lettura. Ma la ritrovata compattezza difensiva non può che fare ben sperare. La prossima settimana potrebbe decidere il destino del campionato.

Altre notizie
Martedì 7 Aprile 2020
22:00 Serie C Rosso (pres.Vicenza): "Sarebbe triste vincere a tavolino, la soluzione ideale sarebbe quella di tornare in campo" 21:55 Le notizie Le indicazioni della FIFA su contratti in scadenza, date calciomercato e riduzione stipendi: tutte le raccomandazioni 21:45 REGGINA 1914 REGGINA, mister Toscano: "Le avversarie non hanno demeritato, noi abbiamo fatto cammino straordinario" 20:48 Le notizie Il Basket italiano ha deciso: stop definitivo al campionato di serie A 20:39 REGGINA 1914 REGGINA, Bresciani: "Reggio molto accogliente, mi trovo bene"
PUBBLICITÀ
18:05 Le notizie Ritorna Diretta Studio su Radio Gamma No Stop, appuntamento alle ore 18.20: le ultime da casa Reggina e la situazione Covid-19 17:25 Le notizie Emergenza coronavirus, bollettino Regione Calabria: +16 casi sul territorio calabrese 16:15 NUMERI AMARANTO LA REGGINA DEI RECORD, il riepilogo dei tanti primati del team di Toscano: tutti i record battuti 15:50 TUTTOREGGINATV REGGINA, TUTTI I GOL DEL GIRONE D'ANDATA, gli highlights della prima parte del campionato 15:30 L'angolo dei Tifosi L'ANGOLO DEI TIFOSI, il pensiero dei supporters amaranto: spazio alle vostre considerazioni 15:15 Le notizie Lotito: "Se si lavora nelle fabbriche, perché un calciatore non può allenarsi?"  14:50 Le notizie Stirpe non si arrende: "Il format della B non deve cambiare. Altrimenti..." 14:30 Le notizie I nuovi provvedimenti del Governo, accesso al credito: le misure previste 14:15 Le notizie Falcomatà: "Nel weekend di Pasqua controlli intensificati al massimo" 13:45 Le notizie I nuovi provvedimenti del Governo, scuola: le decisioni su esami di Stato e ammissioni anni successivi 13:25 Serie C Noto (patron Catanzaro): "La crisi costringerà il calcio a darsi una regolata" 13:05 Le notizie Facciamo squadra per la più importante delle partite: la raccolta fondi delle società calabresi di C 12:50 Serie C Caiata: "Pazzi parlare ancora di ritorno in campo. Sui verdetti sportivi..." 12:35 Le notizie Buoni Spesa: pervenute duemila domande al Comune di RC, task force al lavoro per erogazione 12:20 Serie C Beccaria (dg Vibonese): "Non taglieremo emolumenti ai nostri tesserati"