SEZIONI NOTIZIE

REGGINA - Cevoli in sala stampa: "Dopo il 3-1 ci siamo spenti. Arbitro e intimidazioni..."

di Redazione Tuttoreggina
Vedi letture
Foto

Roberto Cevoli, allenatore della Reggina, ha parlato in sala stampa dopo il ko dei suoi sul campo del Catania:

"Con il senno di poi si possono cambiare tante cose, volevamo tenere in equilibrio la partita, anche se dovevamo fare i conti con gli avversari. Siamo andati subito sotto e il pari immediato ci ha dato forza. Il 2-1 è stato pesante, ma eravamo ancora in partita. Abbiamo cambiato qualcosa per fare i due gol, il 3-1 poi non ci ha permesso di fare nulla, mentalmente è stata una mazzata".

Continua Cevoli: "La Reggina poteva fare di più, siamo stati molto fallosi, ma di fronte avevamo una squadra con calciatori che hanno sempre fatto la serie B. Giocare una partita in salita contro una squadra come il Catania era una montagna da scalare. Abbiamo avuto delle difficoltà, ma non posso che ringraziare questi ragazzi per quello che hanno fatto. Sono orgoglioso di essere stato il loro allenatore, mi hanno dato molto, mi hanno fatto crescere molto come allenatore. Con questo anno di lavoro abbiamo costruito le basi per il futuro, con o senza Cevoli, la società può ripartire da qui".

Sul futuro della panchina: "Noi dobbiamo metabolizzare questa partita, siamo ancora arrabbiati, non abbiamo parlato di nulla. Valuteremo con la società e prenderemo le decisioni".

Sui singoli: "Non ci possiamo soffermare sui calciatori che hanno maggiore qualità, bisogna pensare da squadra. Quelli di maggiore qualità hanno fatto meno di quanto si aspettasse da loro, ma sui gol subiti hanno poche colpe, ci siamo fatti gol da soli".

Su alcune decisioni arbitrali: "Sul secondo gol ho qualche dubbio. Prima ci ha cambiato una rimessa per averla battuta più avanti. Sugli sviluppi della rete è capitata la stessa cosa a parti inverse e ha deciso diversamente. Non mi voglio attaccare all'arbitro, però gli episodi non ci hanno certamente favorito. Sul rigore nulla da dire... quanto meno era angolo!"

Sulle scelte sugli esterni: "Ci mancavano i titolari Kirwan e Franchini, avevano più gamba di quelli che hanno giocato oggi. Ma le assenze non hanno fatto la differenza, si perde e si vince tutti assieme".

Sul clima al Massimino: "Ho avuto la sensazione che si sia creato un ambiente intimidatorio. Nel sottopassaggio sono successe cose, ad inizio partita sono successe cose... Sottil ha detto qualcosa durante la partita, capisco che ci sono momenti di tensione. Ma il clima intimidatorio mi ha dato fastidio".

Altre notizie
Giovedì 28 maggio 2020
23:08 Serie B SERIE B, Balata annuncia: "Via il 20 giugno" 20:45 Serie C Via ai campionati Prof, Gravina: "Un messaggio di speranza per tutto il Paese" 20:15 REGGINA 1914 REGGINA, il nuovo ruolo di Federica Scipioni: tutto sul nuovo AD amaranto 19:56 Primo Piano UFFICIALE: Reggina, Federica Scipioni nuovo amministratore delegato del club 19:41 Le notizie SPADAFORA: "SERIE A AL VIA IL 20 GIUGNO, AUSPICABILE PRIMA LA COPPA ITALIA DAL 13 GIUGNO"
PUBBLICITÀ
19:22 Serie C Caso Calcio Catania: il Tribunale concede concordato preventivo in bianco 19:00 Serie B Medici squadre serie B: "Si alla ripartenza, ma ecco criticità del protocollo" 18:45 Le notizie Le Città Metropolitane incontrano il presidente Conte. Reggio Calabria: "Tutte le richieste poste al Governo" 18:30 Le notizie Il CTS approva il protocollo gare inviato dalla FIGC: i dettagli 18:20 Le notizie Repubblica: "Prigionieri delle TV, con Sky é guerra aperta" 18:10 Serie B Balata: "La serie B si sta preparando per tornare in campo" 17:51 Le notizie Ritorna Diretta Studio su Radio Gamma No Stop, appuntamento alle ore 18.20: le ultime da casa Reggina 17:42 Le notizie Emergenza coronavirus, il bollettino odierno della Regione Calabria: altra giornata senza nuovi casi 17:37 Serie C Gravina: "Qualche presidente non vuole giocare per non pagare gli stipendi" 16:25 Serie C Bonacini (patron Carpi) infuriato: "Proposta Consiglio Direttivo appresa a mezzo stampa. Playoff? Siano veri e con le tre capoliste" 16:05 Le notizie Le linee guida per la ripartenza del campionato: viaggi e hotel, tutte le regole 15:45 Le notizie Le linee guida per la ripartenza del campionato: distanziamento sociale allo stadio e negli spogliatoi 15:20 Le notizie Le linee guida per la ripresa dei campionati: stadi divisi in tre zone, ecco i dettagli 14:55 Serie C Senti il presidente del Bisceglie: "Monza, Vicenza e Reggina non sono affatto promosse" 14:45 Le notizie Ministro Spadafora: "Rimborso per i possessori di biglietto di eventi sportivi cancellati"