REGGINA - Giuseppe Praticò a BordoCampo (Calabria Tv): "La squadra vuole regalare soddisfazioni ai tifosi. Ambizioni e ambiente: il mio pensiero. Derby sempre gara particolare"

di Redazione Tuttoreggina
articolo letto 1305 volte
Foto

Giuseppe Praticò, consigliere del Cda della Reggina, ha parlato alla trasmissione BordoCampo, in onda su Calabria Tv e condotto da Stefania Scarfò. Tanti i temi toccati, in primis l'obiettivo della squadra:

"Siamo a quattro punti dai playout e cinque dai playoff, l'attuale posizione non ci lascia tranquillissimi ma è una posizione abbastanza comoda. Essendo a cinque lunghezze dai playoff e conoscendo le motivazioni dei singoli calciatori, credo che questa squadra possa e voglia regalare tante soddisfazioni ai tifosi".

Sul mercato invernale: "Sono andati via calciatori importanti, ma ne sono arrivati elementi altrettanto validi. Castiglia, Armeno e Ferrani sono tutti elementi importanti, hanno bisogno di tempo per entrare nella migliore condizione, lo stesso Giuffrida è un guerriero. Sono soddisfatto dei nostri movimenti. Dal punto di vista tecnico qualcosina l'abbiamo perso, ma abbiamo acquisito in termini di personalità e fisicità. Basile? Siamo soddisfatti delle sue operazioni, a gennaio abbiamo dato via calciatori che hanno giocato di meno, oltre a De Francesco e Porcino che avevano delle ambizioni e essendo in scadenza non abbiamo voluto tarpare le ali. Le uniche vere cessioni sono state quelle di Di Filippo e Solerio che hanno richiesto la cessione. Dovevamo sostituire Garufi e Sciamanna. A fine dicembre abbiamo fatto una verifica delle motivazioni".

Sul rinnovo di Maurizi: "In quel momento volevamo dare un segnale, perché credevamo e crediamo nelle capacità del mister. Oggi noi giochiamo con una squadra più giovane di quella dell'anno scorso e abbiamo 4 punti in più rispetto allo scorso campionato. Rifaremmo quella scelta, anche perché i risultati vanno analizzati nel profondo. La Reggina sta facendo un buon campionato, nessun risultato ci è precluso. La società ha sempre detto a direttore e tecnico che il diktat era quello di utilizzare i giovani e loro lo stanno facendo".

Sui complimenti di Maurizi per Giuseppe Praticò dopo la vittoria a Catanzaro: "Lui ha apprezzato il fatto che siamo riusciti a gestire in una determinata maniera quel periodo delicato. Voglio dedicarmi solo al calcio? E' impossibile perché abbiamo le nostre aziende, ma ci siamo presi questo impegno e lo vogliamo portare avanti in maniera degna. Con mio padre lavoriamo in simbiosi, tutte le scelte sono condivise, ma così come tutti i consiglieri di amministrazione".

Sulla società: "La Reggina è un club sano, che non ha debiti, che sta cercando di gestire il calcio in maniera dignitosa, anche perché a Reggio veniamo da un fallimento doloroso. Noi crediamo che il calcio vada fatto così, sopratutto in serie C, a meno di non aver dei capitali importanti. Stiamo sempre cercando di onorare tutti gli impegni federali e non".

Sulle polemiche: "Reggio è una piazza molto importante e esigente. Non andiamo a promettere mari e monti ai nostri tifosi, perché siamo delle persone serie. Noi abbiamo sempre preferito parlare con le reali possibilità. Noi abbiamo l'ambizione di lottare per la B e un campionato di vertice, ma è normale che serve anche l'ambiente favorevole, sia da parte della stampa che del tifoso. Oggi, per uscire dal pantano, serve compattezza da parte dell'ambiente e questo è il primo tassello. Bisogna lasciare da parte i personalismi, esempio il giornalista che ce l'ha con il tecnico e quant'altro".

Sul caso Giuffrida: "Io vorrei 11 Giuffrida in campo. Fortunato Martino non voleva dire quelle cose, le sue parole sono state strumentalizzate".

Lunedì la sfida al Cosenza: "Stanno facendo benissimo, sono costruiti per vincere. Mi affido a chi mi dice che il derby è sempre una gara strana, ci sarà grande agonismo e le squadre vorranno fare il colpo. L'avversario sicuramente è temibile"


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy