REGGINA - Calendario non proprio amico: restano quattro gare al Granillo. Sfide a Lecce e Catania

di Redazione Tuttoreggina
articolo letto 579 volte
Foto

Un calendario mica da sottovalutare, altri quattro scontri al Granillo, in mezzo il turno di riposo, quattro gare esterne e lev sfide alle duellanti Lecce e Catania. La Reggina deve chiudere il discorso con la salvezza diretta ed evitare eccessivi patemi d'animo.

Domenica c'è la sfida a Catania e le difficoltà sono naturalmente elevate. Il giovedì successivo si ritorna in campo, stavolta al Granillo contro la Casertana, una delle formazioni più in forma del tornei: in notturna, non si potrà fallire nella maniera più assoluta. Lunedì posticipo a Siracusa e non sarà affatto una passeggiata per Castiglia e soci.

Il turno di riposo a cavallo della Pasqua, poi l'8 aprile arriva al Granillo il Lecce, altra sfida decisamente complicata per gli amaranto, ma che spesso contro le grandi si sono esaltati.

Volatona finale con la trasferta di Bisceglie, la gara casalinga decisiva contro l'Akragas, la sfida di Lentini contro la Sicula e infine lo scontro al Granillo del 6 maggio al cospetto della Juve Stabia.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI