REGGINA - Arriva la sentenza per Di Livio jr: stop sino al 23 ottobre 2017

di Redazione Tuttoreggina
articolo letto 1871 volte
Foto

Arriva la sentenza del Tribunale Nazionale Antidoping sul caso che ha coinvolto Lorenzo Di Livio, attuale tesserato della Reggina 1914.

Il calciatore classe 1997, era risultato positivo ad un controllo antidoping effettuato il 6 maggio, dopo la gara tra il Vicenza e la Ternana. 

Il calciatore aveva rifiutato le controanalisi.

Ecco il dispositivo della sentenza:

 

La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, nel procedimento disciplinare a carico dell’atleta Lorenzo Di Livio (tesserato FIGC), visti gli artt. 2.1 e 4.5.1.1 delle NSA, gli infligge la squalifica di 5 mesi, a decorrere dal 17 luglio 2017 e con scadenza al 23 ottobre 2017, detratto il presofferto e condanna l’atleta al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfetariamente in euro 378,00.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI