VERSO CATANIA-REGGINA - L'ex della sfida, Porcino-amaranto, c'eravamo tanto amati...

di Redazione Tuttoreggina
articolo letto 856 volte
Foto

Un amore così grande, finito a giugno... Impossibile pensare che Toti Porcino non abbia la Reggina nel cuore, come ogni altro reggino. Il suo passaggio a gennaio a Catania però ha un pò scalfito questo legame con la squadra che lo ha lanciato nel calcio che conta.

Dopo l'ottima scorsa stagione, Porcino è stato al centro del progetto tecnico di Maurizi, tanto da disputare ben 15 gare per intero, su 21 a disposizione della squadra dello Stretto. Un titolare fisso in quella C che alla fine è rimasta la sua casa. Il passaggio ai pari serie del Catania e su cinque gare a disposizione, Porcino ha completato una sola gara, quella dell'esordio ad Andria, poi è stato sostituito nelle altre tre in cui è stato schierato dall'inizio e a Monopoli è stato sostituito durante l'intervallo. Nell'ultima sfida contro la Sicula, è rimasto per tutta la gara in panca: a Reggio non era mai accaduto.

Domenica potrebbe ritrovare davanti a sé il suo passato, ammesso e non concesso che la folta concorrenza  possa concedergli qualche spiraglio.

 

E DE FRANCESCO... - E non è andata meglio di certo a De Francesco. L'occasione B presa al volo, al dispetto di una C da titolare inamovibile, capitano e numero 10 della Reggina, con la promessa di una cessione a giugno. Nelle otto gare dello Spezia in cui il centrocampista romano è stato a disposizione dell'allenatore degli Aquilotti, si è visto in campo per appena 39 minuti.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy