CAVESE-REGGINA - Il Mattino: "La Cavese ritrova un buon piglio, ma l'ex Martiniello la beffa al 91'"

di Redazione Tuttoreggina
Vedi letture
Foto

"La Cavese ritrova un buon piglio, ma l'ex Martiniello la beffa al 91'", sottolinea Il Mattino.

"Progressi sul piano della personalità e dello spirito di gruppo, ma è la concretezza a mancare ancora. La Cavese rimedia al 91' la terza sconfitta consecutiva, punita amaramente da Martiniello, ex bomber biancoblu, che realizza il gol della vittoria della Reggina, approfittando di una clamorosa disattenzione difensiva degli aquilotti.

La squadra di Modica si scrolla di dosso la pessima prestazione di Potenza, approcciando sicuramente meglio alla partita contro i calabresi. Fella, Sainz Maza e il rientrante Rosafio creano diverse opportunità da rete nel primo tempo, fallendo in fase realizzativa per l'imprecisione e gli interventi dell'estremo ospite Confente. La Reggina non sta certo a guardare, pur giocando con atteggiamento non certo spregiudicato.

Nella ripresa ci si mette pure un palo a dire di no ai ragazzi di Modica, respingendo una velenosa conclusione di Rosafio, che poco dopo esce per lasciar spazio a capitan De Rosa. La Cavese prova ad accelerare e colleziona occasioni infruttuose con Ferrara, Tumbarello, Favasuli e Silvestri, prima dell'amara beffa nel finale causata da un "buco" dello stesso Silvestri su un cross dalla fascia sinistra, sul quale Martiniello è freddo nel regalare alla Reggina 3 punti che tengono vive le speranze playoff dei calabresi", si legge.


Altre notizie