L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail

di Redazione Tuttoreggina
articolo letto 568 volte
Foto

Ecco i pensieri dei tifosi amaranto pervenuti alla nostra casella mail.

Potete continuare ad inviare le vostre considerazioni all'indirizzo tuttoreggina@libero.it, pregandovi di essere rispettosi e rimanere nei limiti della dialettica.

 

Spett.le Redazione, un enorme grazie alla famiglia Pratico' che ha salvato il calcio a Reggio. Un altrettanto grazie al dottor Luca Gallo che continua a mantenere il calcio a Reggio. I progetti del nuovo proprietario sono ambiziosi. Le capacità professionali li sta dimostrando con la sua società. Adesso tocca a noi, a tutta la città in tutte le sue espressioni, dalla amministrazione locale agli imprenditori locali ai tifosi. Dobbiamo stare tutti vicini alla nuova società per raggiungere gli obiettivi che tutti auspichiamo. Non ci sono più scuse.
Saluti

Giorgio D.

 

Gentilissima Redazione di TuttoReggina, quei "non tutti..." cui accennavate nell'editoriale odierno relativo ai 105 anni di nascita della Reggina stanno gia' tentando di risalire sul carro dei vincitori e della Reggina che fino ad ieri era da loro sprezzantemente appellata Urbs Reggina ( ma e'la denominazione sociale ufficiale FIGC! si giustificheranno dimenticando tutto il fiele versato sulla società che ora hanno intenzione di riprendere a...leccare),irrisa in tutte le iniziative anche le più innocue,continuamente criticata per scelte tecniche o di strategia e programmazione aziendale. Mai che gliene andasse bene una:questione denominazione sociale e S.Agata, marchio e quant'altro e' stato possibile rovesciare con astio sulla povera dirigenza per creare attorno alla societa' tensione e malevolenza e allontanamento dei tifosi.
Oggi appena alzati, col piede finalmente giusto, si ricordano che questa, ripeto questa,squadra compie 105 anni, che c'e' continuità tra la Reggina delle origini e questa Urbs odierna passando per la Reggina Calcio del Baffo magico,mentre fino ad ieri sera l'unica erede ufficiale del calcio e depositaria della storia a Reggio era solo la società del 1986, poi Reggina Calcio,quella si andata fallita per bancarotta e che purtroppo se da una parte e' stato l'apice dello sport reggino ha finito per segnare anche la pagina più vergognosa del calcio a Reggio (Calciopoli, penalizzazioni per mancati pagamenti,inutile ricordare vicende poco dignitose ed irrispettose della grande passione dei tifosi amaranto andata tradita senza ritegno alcuno (eravamo gia' dentro la bara e qualcuno continuava a vaneggiare di futuro radioso e glorioso, di sinergie (poi rivelatesi truffaldine) con grosse società calcistiche persino con la FIGC....
Costoro fanno finta di avere la memoria corta,tentano con abile azione di lecchinaggio di ingraziarsi la nuova proprieta' ma sappiano che i tifosi invece hanno la memoria degli elefanti e non dimenticano le palate di letame che taluni pennivendoli hanno riversato alla Reggina e che vigileranno perche' nuovi cavalli di Troia non tentino ancora una volta di distruggere l'oggetto del loro amore appassionato.
Reggina per sempre.

Vincenzo

LA REDAZIONE RISPONDE: Vincenzo, "leccare" non è reato, al massimo è solo una forma moralmente poco edificante. In questo caso, nella storia della Reggina di Praticò, c'è gente che è andata contro perché gli hanno tolto qualcosa: questo è inaccettabile. Si può criticare sul piano tecnico e gestionale, ma tutti questi che hanno criticano non è che hanno, entro i loro limiti, cercato di dare una mano al mantenimento del calcio a Reggio. Certi atti sono stati di una bassezza unica.

 

Gentile Direttore.

Interessante il suo articolo sulla storia e’ vicessitudini della Reggina, (in particolare per i giovani) che questa fosse US, AS,dominante, Reggina calcio e quant’altro, puo’ essere importante per la cronaca ma completamente irrilevante per il tifoso della Reggina, chi mai ha tifato per un immatricolazione? Non pensa che e’ ora di finirla con questa idiotica polemica di chi e’ la Reggina?Ma le sembra che ci sia bisogno di una spiegazione? A meno che una parte della tifoseria e’ popolata da cretini che polemicando si credono di essere intelligenti.

Paolo Caccamo

LA REDAZIONE RSIPONDE: Ma gentile amico, ma lei dove ha vissuto in questi anni? Se fino ad ieri, prima del closing, ancora c'era chi diceva che "questa non è la vera Reggina"!!! 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy