L'ANGOLO DEI TIFOSI - Ecco le nuove mail

di Redazione Tuttoreggina
articolo letto 366 volte
Foto

Ecco i pensieri dei tifosi amaranto pervenuti alla nostra casella mail.

Potete continuare ad inviare le vostre considerazioni all'indirizzo tuttoreggina@libero.it.

 

Ieri mentre ero in attesa di rinnovare l'abbonamento ho notato che bianchimano si allenava a parte insieme ad altri 2 calciatori.
Ma è possibile che sono stati sufficienti 3 gol nel girone di ritorno più uno contro il catanzaro - regalato dal portiere per la verità - per far montare la testa al ns. giocatore?
Vuole la b? che ci vada pure, così potrà verificare se la panchine degli stadi di b sono più comode di quelle di c...
Non voglio fare come la volpe con l'uva ma credo che tra gli svincolati centravanti in grado di fare qualche gol si trovino sicuramente, amche se probabilmente meno giovani, ma credo ce ne faremo una ragione.
E comunque, per farsi passare il mal di pancia, consiglio a bianchimano di vedersi reggina - fondi, specie gli ultimi 10 minuti.
Basile dice che bianchimano è al momento un problema. Io dico che il problema è di bianchimano perché è lui che abbandona un posto da titolare per un posto quantomeno da guadagnarsi

Voi cosa ne pensate?

Saluti

Stefano m.

LA REDAZIONE RISPONDE: Non vogliamo fare i difensori del diavolo, ma c'è qualcosa che suona male o comunque da approfondire. Bianchimano è divenuto ufficialmente un calciatore amaranto, nell'interezza del suo cartellino, ad inizio luglio, un mese dopo l'avvento del nuovo staff tecnico e dirigenziale. Possibile che per un intero mese, Basile o chi per lui, non si sia trovato il momento per confrontarsi con Bianchimano e capire le sue intenzioni? Se c'è stato un confronto, cosa ha indotto Bianchimano a questo "mal di pancia"? Possibile che Bianchimano (o chi lo rappresenta), non abbia manifestato da subito la sua voglia di misurarsi con altra realtà? ILa Reggina ha il coltello dalla parte del manico, perché Bianchimano è sotto contratto con il club per altre due stagioni, ma allo stesso tempo ha il diritto/dovere di tutelare un proprio investimento. Quindi, se ci fossero offerte adeguate e la voglia del ragazzo di lasciare la Reggina, due più due fa quattro e cederlo ci vuole davvero un secondo. Il percorso lineare di un ragazzo che appena 12 mesi fa era alla primissima esperienza nel calcio Prof, sarebbe quello di stare in una squadra come la Reggina, fare tanti gol e dimostrare di essere abile per un'avventura importante. Non essendo presenti ai colloqui tra le parti, non possiamo avere certezze su chi sbaglia o ha sbagliato. La Reggina deve cercare di tutelare il proprio patrimonio tecnico-economico e non abbiamo dubbi sul fatto che sia effettivamente così.

 

Buongiorno redazione 

Chi ne trae profitto nello sbattere le situazioni di calciatori in pasto ai siti e ai giornali? Perché Basile continua a fare queste dichiarazioni su Bianchimano? La smetta di parlare e se il ragazzo non vuole restare che lo venda al prezzo migliore evitando di svalutarlo. Però poi che non porti l'attaccante dell'Ischia e della lupa Roma e ci venga a raccontare che sono ottimi perché se è vero che molti hanno esperienza in C molti hanno avuto retrocessioni. Meno parole e più lavoro cortesemente. 

Volevo raccontarle una cosa che mi è giunta alle orecchie e giuro che non è uno scherzo: "dietro il mal di pancia di Bianchimano c'è la regia di Martino" la dice lunga a che punto siamo arrivati.

Saluti

Demetrio (Torino)

LA REDAZIONE RISPONDE: Demetrio, ci scusi tanto. Si chiede sempre alle società di essere trasparenti e poi ci lamentiamo che, nel caso specifico, lo sono sin troppo. Anche nel Barcellona c'era il "mal di pancia" Neymar, non per questo i tifosi catalani si sono lamentati. Sono situazioni che capitano nel mondo del calcio, sia nelle grandi che nelle piccole squadre, in serie A come in Eccellenza. Per noi organi d'informazione, è un toccasana salvifico il fatto che si parli e si discuta. Sull'ultima sua considerazione della sua mail, noi, da sempre, ci rifiutiamo di andare dietro a dicerie e chiacchiere da corso Garibaldi, ma dobbiamo/vogliamo attenersi solo ai fatti oggettivi e alla realtà delle cose.

 

gentile direttore

 

Mi permetta una riflessione sulla situazione Bianchimano, a detta del coordinatore Basile "spinosa"

 

Mi sembra che il giocatore si stia rivelando alquanto superbo e spavaldo: non vedo con quale supponenza possa arrivare a prendere in considerazione l'ipotesi di rifiutare un progetto nel quale sarebbe al centro (ricordiamo che insieme a Sciamanna è l'unico calciatore ad aver sottoscritto un biennale)... Giocatore a mio parere mediocre che non ha dimostrato un granchè l'anno passato, se non a sprazzi nel girone di ritorno. Non stiamo parlando di un giocatore fatto e finito, di un Messi, ma di un giocatore scartato dalle giovanili del Milan. Se la sua aspirazione è quella di essere protagonista in qualche squadra di caratura superiore, che si guadagni tale opportunità... per ora non ha dimostrato molto. Al coordinatore Basile suggerisco di cominciare a guardarsi intorno, perchè meglio un giocatore più giovane ma con voglia e grinta piuttosto che una prima donna col mal di pancia.

Grazie redazione per il vostro lavoro encomiabile

Luca

LA REDAZIONE RISPONDE: Luca, preferiamo non additare nessuno, ma come detto in precedenza all'amico Stefano, ci sono cose che ragionandoci non tornano. Per poter capire e intuire responsabilità e quant'altro, bisognerebbe essere dentro le "stanze dei bottoni" e capire cosa pensano davvero i protagonisti e come stanno le cose. L'unica cosa certa è che Bianchimano, spavaldo o meno, è un patrimonio della Reggina e questo non deve e non può essere sottovalutato. Il rilancio del calcio a Reggio passa anche da queste operazioni fondamentali per garantire un futuro solido a questa squadra.

 

Gentile redazione, il caso Bianchimano (se esiste), andrebbe risolto non pubblicamente.. Un squadra professionista nn mette in piazza i panni sporchi, altre situazioni nn mi sono piaciute ( vedi posizione porcino secondo me si poteva partire dando la fascia di capitano al l'unico reggino doc , con tutto il rispetto per Defrancesco ), nn entro in merito alla campagna acquisti ma volevo ricordare che con alcuni giocatori di spessore presi in una settimana e con giovani di prospettiva che nn erano pronti (?) a differenza dei nuovi arrivati, un certo Gabriele Martino è riuscito a salvare la Reggina in estremis.... Io sono preoccupato... A Catanzaro 700 abbonamenti in due giorni, ma in attacco hanno preso un certo Infantino.. Noi invece??? Voi siete fiduciosi??

Francesco Ussia

LA REDAZIONE RISPONDE: però su caso Bianchimano era giusto chiarire la situazione, un pò di "trasparenza" ci vuole. Sulla squadra: impossibile giudicare prima del tempo, solo il campo ci può suggerire la forza di questa nuova Reggina. Certo, probabilmente il team non è ancora completo, ma sicuramente il mercato non è ancora concluso.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI