GRAZIE DOTT. MIMMO PRATICO’

di Franco Cleopadre
articolo letto 1332 volte
Foto

Gli autentici tifosi amaranto, quelli che hanno creduto nell’intervento della famiglia Praticò, per amore, verso Reggio e la Reggina, dicono grazie al capostipite , Mimmo Praticò , al figlio Giuseppe e all’addetto stampa( figlio di Piero Praticò) con tutta la società , compreso lo staff della Reggina 1914. Il grazie a Mimmo si riferisce ,principalmente, per quanto ha fatto per mantenere il calcio professionistico a Reggio. Grazie di cuore Mimmo ! Sei entrato di prepotenza nella storia della Reggio sportiva. Hai sopportato le critiche più ignobili e miserabili ,dei predicatori d’odio , per calcolo economico e interessi di bottega e personali, di chi non ama Reggio e la Reggina...fino a tentare di fare saltare quanto è avvenuto ieri 10 Gennaio 2019 (il passaggio di proprietà ).

Grazie di cuore Mimmo,per aver preso la Reggina tra i dilettanti e averla portata in zona play off serie C. Sprofondare in soliloqui e pettegolezzi,come alcuni quotidianamente fanno, è da vili e da idoli di cartapesta,figure meschine,Totò li avrebbe definito” omme e me**a”. Hai lanciato il grido di allarme alla tifoseria ,ma la risposta è stata deludente. Grazie MIMMO, per le targhe che hai consegnate alle squadre avversarie e che ti hanno caratterizzato per stile, cortesia e personalità.

Accomunato nei ringraziamenti , il pensiero non può che andare al dott.Luca Gallo, con la sua M&G holding s.r.l.,neo Presidente, e all’Avv.Vincenzo Iiriti,bovese(RC), neo DIRETTORE GENERALE,per avere proposto all’Avv.Gallo l’acquisto della Reggina e per aver creduto in Reggio, fino ad evitare, a suon di euro, il secondo fallimento della Società, a breve distanza.E la chiusura del caso Grassani , la penalizzazione di punti in classifica e il gesto di pagare gli emolumenti arretrati alla squadra,e la vicenda Finworld dove li mettiamo?

Complimenti Presidente Gallo per aver fatto ritornare la Reggina 1914 al Sant’Agata e grazie per aver ordinato un bus per la prima squadra, per il suo compleanno, che oggi compie 105 anni . Speriamo che sotto la sua gestione , l’entusiasmo che oggi regna in città , possa tradursi in riempimento delle gradinate del Granillo come ai tempi della serie A( 28 000 spettatori)

Considerato il clima di simpatia che si respira attorno alla nuova società, siamo in attesa di vedere quanti calciatori si rifiuteranno di venire a Reggio e quanti degli sportivi che non venivano allo stadio per mancanza d’entusiasmo, ritorneranno al Granillo ? Speriamo che i sogni si avverino e che il duo Taibi-Cevoli e tutta la squadra, possano elevarsi ancora in classifica ,con obiettivi ,sempre più verso le categorie ambite.

SENZA ENTUSIASMO NON SI COMPIE NULLA DI GRANDE    (Robert Schumann)


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy